Valuta il tuo sito: ecco il test per capire se è ottimizzato e quanto può rendere davvero.

Al giorno d'oggi quasi tutte le aziende hanno un sito web, ma questo non significa che lo impieghino attivamente come lo strumento di marketing e guadagno che può diventare.

Molto spesso, un sito web non rende anche quando il mercato online per quel settore è ben avviato. I motivi di questo possono essere moltissimi, ma cercheremo ora di capire quali sono i principali.

1. Scegliere il nome di un sito

Il nome di un sito web è un fattore molto delicato, in quanto incide enormemente sia sulle possibilità di posizionamento che sull'impatto verso l'utente. Il nome del tuo sito contiene una o più parole attinenti con il tuo prodotto? Il nome del tuo sito è facile? Il nome del tuo sito è unico (o ha molti concorrenti simili)? Se hai risposto no ad una di queste domande, probabilmente dovresti scegliere un nome più appropriato.

2. Impostare i contenuti e la struttura

Testi ed immagini devono essere assolutamente chiari e descrittivi per l'utente. La formattazione del testo deve permettere di saltare con l'occhio alle parole chiavi di una pagina, ed il prodotto deve essere presentato in modo quanto più esauriente possibile. Ben vengano frasi poetiche ed emotive, ma quando si tratta di comprare il cliente vuole sapere bene cosa compra. Il tuo sito descrive i prodotti in modo chiaro e completo?
La struttura inoltre deve essere ben organizzata gerarchicamente, con menu e sottomenu, e permettere di sapere in ogni momento dove ci troviamo durante la navigazione.

3. La grafica è approppriata?

Un nuovo utente impiega circa 4 secondi per capire se si trova nel posto giusto: una grafica povera, vecchia, inadatta o confusa può farci perdere un buon contatto. Per quanto i tempi cambino, alcune cose rimangono le stesse. La posizione del logo, ad esempio, è bene che sia sempre in alto a sinistra, o al centro, in quanto è il primo posto dove l'occhio del visitatore cerca la conferma di essere nel sito giusto. Il menu deve essere ben distinguibile, così come il titolo di ogni pagina.

4. Il sito è ottimizzato?

Per fare un breve test guarda prima di tutto i seguenti fattori: scarica Webmaster Tools per Firefox ed analizza la pagina senza CSS: distingui un titolo in grande, un menu chiaro e testi ben leggibili e presenti? Se la risposta è no la struttura delle tue pagine potrebbe essere da rivedere! Secondo controllo: vai su Google e digita"site:www.nomedeltuosito.est", compaiono dei risultati? Se si quanti? Se non compare nulla probabilmente il tuo sito non è nemmeno indicizzato! I risultati che compaiono hanno titoli e description specifici per ogni pagina? Ci sono parole cercanodo le quali compare il tuo dominio? L'ottimizzazione è fondamentale per essere trovati: verifica che il tuo sito sia visibile per chi lo sta cercando!

5. Il cliente può contattarti o acquistare agevolmente?

E' fondamentale che il percorso di navigazione guidi l'utente verso l'azione che vuoi fargli compiere. Se hai una paina contatti, è bene che riporti tutti i tuoi recapiti. Meglio ancora se puoi inserire un piccolo form con cui l'utente può scriverti senza uscire dal sito! Se hai un form, aggiungi dei controlli javascript per verificare la correttezza dei dati inseriti, in modo da non far ricompilare tutto se la mail non viene inviata!

6. Il sito è accessibile?

L'accessibilità è fondamentale, ma non intendo ora l'accessibilità come siti adatti ai diversamente abili. Per accessibilità intendiamo ora la compatibilità nei seguenti casi: il sito è visibile correttamente con tutti i browser? Il sito è leggero o serve l'ADSL? Il layout si adatta ai nuovi micro portatili di ultima generazione ed ai palmari? Il sito funziona anche disabilitando javascript? Se la risposta è negativa ad una di queste domande, molto probabilmente stai perdendo dei clienti, a cui impedisci di acquistare i tuoi servizi. Ci sono casi in cui questo aspetto è trascurabile, ma non costituiscono la maggioranza.

7. Il sito è aggiornato/aggiornabile?

E' molto brutto entrare in un sito e vedere che non subisce aggiornamenti da parecchio tempo (" news dell'ultim'ora! Kennedy è presidente degli Stati Uniti!"). Peggio ancora i siti dove compare la dicitura "Ultimo aggiornamento" accompagnata da una data come "14-02-2003". L'utente ha l'idea di essere entrato in un luogo abbandonato alla storia, e la stessa immagine si riflette automaticamente sull'azienda che il sito rappresenta.

Vuoi che il tuo sito renda davvero? Vuoi aumentare le conversioni? Verifica questi aspetti, e scopri se stai commettendo errori che penalizzano il tuo e-business!



Articolo precedente: Siti web amministrabili - nasce FastAdmin, il CMS Numedialab

    Richiedi informazioni sui siti web Numedialab, preventivo creazione sito web, siti amministrabili
    Nome*
    Cognome*
    Telefono*
    E-mail*
    Messaggio  
    * dati obbligatori

    Numedialab ha creato anche: Italian Creatives: il portale dei creativi italiani

    mostra arte digitale friuli - automatik grafica